I nostri eventi passati2017-06-04T08:08:57+00:00

I nostri eventi passati

1 giugno: Le politiche del lavoro, nella Monza che cambia.

LabMonza ha incontrato, presso la Camera del Lavoro di Monza, CGIL, Articolo 1, Campo Progressista e Sinistra Italiana, per parlare del tema quantomai urgente delle politiche sul lavoro.

Il tema del lavoro è toccato solo lateralmente dalle dirette competenze di un Comune, ma riteniamo che, soprattutto in considerazione dell’ancora attuale situazione di crisi, debba rimanere al centro dell’agenda politica di un’amministrazione comunale di Centro-Sinistra.

L’incontro mirava a coinvolgere e ad ascoltare alcune delle maggiori realtà partitiche e sindacali che pongono l’accento su questa tematica, che hanno condiviso la loro esperienza e risposto alle domande. Obiettivo della serata, raccogliere spunti per una corretta risposta nel contesto monzese, ma anche per ottenere un quadro più completo di quella che è la situazione nazionale.

All’incontro hanno preso parte:
– Maurizio Laini, Segretario generale CGIL Monza e Brianza
– Elena Lattuada, Segretario generale CGIL Lombardia
– Giorgio Airaudo, Deputato di Sinistra Italiana
– Chiara Cremonesi, Consigliera regionale lombarda per Campo Progressista
– Maria Cecilia Guerra, Capogruppo al Senato per Articolo 1
– Roberto Scanagatti, Sindaco di Monza.

 

30 maggio: Aperitivo di presentazione dei candidati.

Al Milos di via Solferino 11, dalle 18.30 fino alle 22, si è tenuto il nostro aperitivo collettivo di presentazione dei membri della lista.

Una serata di divertimento e di svago in cui gli invitati hanno avuto modo, tra un sorso e l’altro, di conoscere direttamente i nostri candidati e di confrontarsi con loro sui vari punti del nostro programma, ma anche di fare due chiacchiere in compagnia.

21 maggio: Gestione dei rifiuti a Monza – parliamone insieme!

Il prossimo anno scadrà l’attuale appalto per il servizio di igiene ambientale, che non solo è stato viziato da una grave vicenda di corruzione, ma è dannoso per i monzesi: pagano di più e la raccolta differenziata non è cresciuta. E’ necessario cambiare, confrontarsi con altre esperienze del territorio e recuperare il ruolo di leadership che Monza dovrebbe svolgere in Brianza.

La proposta di LabMonza: “Obiettivo rifiuti 0: un’agenzia territoriale pubblica per la gestione dei rifiuti, sottraendola alle logiche dei privati”.

Ne abbiamo parlato con:
– Roberto Corti, Sindaco di Desio e Consigliere Provinciale,
– Paolo Brambilla e Corrado Boccoli di Vimercate, ove hanno ricoperto la carica, rispettivamente, di Sindaco e Vicesindaco fino al 2016,
– Roberto Scanagatti, Sindaco di Monza.

Da destra verso sinistra: Paolo Brambilla, Claudio Colombo, Roberto Scanagatti, Roberto Corti, Corrado Boccoli.

18 maggio: LabMonza incontra le associazioni LGBTQIA+

LabMonza ha incontrato le associazioni appartenenti al mondo LGBTQIA+ al fine di discutere con loro di possibili iniziative efficaci inerenti a diverse tematiche, come la prevenzione da malattie sessualmente trasmissibile anche con riferimento ai rapporti uomo-uomo o donna-donna, lo sviluppo di un’informazione diffusa in merito alla differenza tra l’orientamento sessuale e l’identità di genere, l’importanza del coming out in tutte le sue forme, in famiglia, tra gli amici e nell’ambiente di lavoro.
Hanno partecipato all’iniziativa:
– Agedo Milano, associazione genitori, parenti e amici di omosessuali;
– GayminOut Milano, associazione volta a sensibilizzare e informare sui temi LGBTQIA+ nel territorio di Milano nord;
– Renzo e Lucio, associazione LGBT che opera nel territorio di Lecco per i diritti e la dignità delle persone omossessuali;
– Kronos Rainbow, gruppo operante nel territorio monzese contro qualsiasi forma di discriminazione.

10 maggio: Ma che delirio c’è in giro?
Tavola rotonda su sociale e sicurezza

La terza tavola rotonda di LabMonza l’abbiamo dedicata ai temi del Sociale, della Sicurezza e della Partecipazione.
L’incontro si è articolato in tre fasi, ciascuna delle quali focalizzata su una tematica specifica e con interventi da parte di rappresentanti delle istituzioni e di alcune delle realtà e associazioni del territorio. Ringraziamo in particolare: Viviana Veltre del Centro Servizi per il Volontariato di Monza, Lorella Brusa della Cgil Monza e Brianza sul Welfare Comunale, Ennio Ripamonti, psicosociologo esperto di welfare di comunità di Metodi (Milano),
Mirko Mazzali delegato alle periferie del Comune di Milano, Eulalia Rondelli, Avvocati di strada Monza, Alessandro Gerosa, consigliere comunale a Monza.
Inoltre, come membri dell’amministrazione uscente, sono intervenuti Egidio Longoni, assessore al decentramento di Monza, Cherubina Bertola, assessore ai servizi sociali di Monza, e infine Roberto Scanagatti, sindaco di Monza.

21 aprile: Buone pratiche per una Monza Sostenibile.
Tavola rotonda su territorio e ambiente.

Il tavolo Territorio e Mobilità ha organizzato la seconda tavola rotonda di LabMonza, dedicata a temi caratterizzanti anche il nostro programma quali l’agricoltura innovativa e sostenibile, le politiche per un’economia circolare, la tutela dell’ambiente, la mobilità sostenibile.
Abbiamo discusso delle opportunità da sviluppare in questi ambiti a livello comunale con alcune delle associazioni e realtà più rilevanti del territorio, fra cui:
– Claudio Palvarini per il progetto City Farmers
– DESBri
– Legambiente-Circolo Alexander Langer Monza
– FIAB Monza in Bici
– Progetto Co-Scienza
– Scuola Agraria del Parco di Monza
Anche i Comitati di quartiere, che sulle tematiche ambientali ed urbanistiche hanno prodotto in questi anni molte ed importanti analisi, proposte e suggerimenti, sono stati invitati a partecipare all’evento.

Ringraziamo per l’ospitalità Alma Birrificio Monzese, una realtà interessante nel panorama della food economy del territorio, che promuove la produzione e la vendita di birre artigianali a Monza e oltre.

2 aprile: Pulizie di Primavera 2017

 

Come LabMonza abbiamo colto l’occasione delle Pulizie di Primavera 2017 per realizzare un progetto di riqualificazione dei giardinetti di via Solone, nel quartiere di San Rocco, attraverso un modello che ci si propone di replicare diffusamente.
Oltre ad aver ripulito il prato dai rifiuti, abbiamo aiutato cinque giovani artisti nella realizzazione di nuovi murales, a coprire quelli già presenti, ormai rovinati, e il grigissimo intonaco. I writers chiamati sono stati inoltre gli stessi che avevano realizzato le scritte precedenti, coperte da loro stessi con lavori migliori, in una mentalità di collaborazione tra l’amministrazione e coloro che vivono determinate realtà e determinati luoghi della nostra città. Sono gli stessi fruitori del luogo a contribuire con le proprie idee a quella che è poi l’azione del comune, supportando una visione non più verticale, ma orizzontale e partecipativa della politica.

19 marzo: Fuori dai musei. Idee e nuove prospettive per la cultura a Monza.
Tavola rotonda su cultura e turismo.

L’arte e la cultura non sono una risorsa per pochi, non passano solo per le sale dei musei, non sono un bene di lusso. In questo incontro abbiamo mirato a portare avanti il tema dell’arte e della cultura accessibili a tutti, a chi vuole praticarle e a chi vuole goderne, in tutte le forme possibili. L’arte e la cultura come presenza costante nella vita quotidiana della città: un obiettivo ambizioso, che siamo convinti distingua un’ottima amministrazione da un’amministrazione mediocre.

LabMonza ha lanciato per questo una tavola rotonda, presso l’Arci Scuotivento Monza, aperta a tutti gli interessati per parlare di teatro, arte di strada, musica, eventi, e di tutte quelle espressioni artistiche che potrebbero coinvolgere di più e più efficacemente la cittadinanza, dalle fasce più ricche a quelle più povere, da quelle più giovani a quelle più vecchie.
Alla tavola rotonda hanno confermato la loro presenza:
– Arci Scuotivento Monza
– Giuseppe Boron, Presidente della FNAS Federazione Nazionale Arte di Strada
– Elena Mauri, Presidentessa dell’Associazione Musicale “Andante”
– Claudio Onofrietti, responsabile Comunicazione e Promozione del Teatro Binario 7.

Dopo una discussione aperta volta all’ascolto di tutti i partecipanti, il confronto è proseguito in modo informale con un aperitivo e con l’esibizione di Idiofoni e Stef Sibil.

11 febbraio: Monza, mettiamoci in gioco!

Può la politica tornare ad essere qualcosa a cui partecipare con passione? Questa la sfida lanciata da LabMonza per costruire la strategia comunicativa e la campagna elettorale, il nome, l’identità e l’anima della Lista Civica che verrà presentata alle prossime elezioni comunali.

LabMonza ha chiamato tutti gli attivisti e i simpatizzanti in Viale Libertà 144, con una formula innovativa e inedita per la politica: nessuna riunione chiusa in cui discutere fino allo stremo delle forze, ma un vero e proprio percorso creativo e partecipato che permetta a ciascuno di diventare parte del processo di storytelling della campagna, conservando le energie positive!
Per un obiettivo tanto ambizioso LabMonza si è affidata ai professionisti dell’agenzia di relational thinking L’Ippocastano, che hanno ideato un metodo tramite il quale ognuno ha potuto esprimere la sua idea sul futuro di Monza, la sua visione di città. Coniugando quanto emerso è stato possibile cogliere il cuore della nostra Lista, trasponendolo in un simbolo che ci possa rappresentare.

15 gennaio: elaboriamo Monza.
Tavoli di lavoro per il futuro di Monza.

L’evento, tenutosi al Centro Civico Regina Pacis/San Donato di Via Buonarroti, si è incentrato sulla costruzione delle proposte per i nostri tre tavoli tematici: Cultura, sport e turismo, sociale e sicurezza, mobilità e ambiente. Ponendo sempre come trasversale il tema della partecipazione.

Dopo un’introduzione con l’esposizione delle 49 proposte nate allo scorso aperitivo, vi è stata quindi la divisione in tavoli tematici, per iniziare a confrontarsi ed elaborare.
Al termine della sessione le figure di riferimento di ciascun tavolo hanno stilato un breve resoconto, letto poi assieme a tutti in modo da rendere noti a tutti i partecipanti i risultati finali della discussione, servita come spunto per la futura concretizzazione delle proposte dei tavoli di lavoro.

18 dicembre: aperitivo per una lista civica di rinnovamento della sinistra.

Per la prima presentazione pubblica del progetto, abbiamo scelto di invitare le cittadine e i cittadini, le associazioni, le forze politiche e tutte le realtà ad un incontro aperto presso il locale monzese Nadamas, al fine di avviare un dialogo che ha arricchito di partecipazione, contenuti e proposte l’intero nostro percorso.