Monza, 7 giugno 2017 – Tutta la nostra solidarietà a Michele Quitadamo per il vergognoso oltraggio neofascista alla sua propaganda elettorale.
Nella notte del 2 giugno scorso in via dante  sul manifesto elettorale di Sinistra Alternativa Monza, il volto del candidato sindaco è stato imbrattato con una croce celtica.
Accogliamo  e facciamo nostro  l’appello del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Roberto Scanagatti: “Monza è antifascista e democratica e questi episodi non devono accadere. Ciascuno ha diritto di esprimere le proprie opinioni e le proprie proposte politiche. Invito tutti a condannare fermamente l’episodio”.
L’antifascismo costituisce un capitolo fondamentale del programma elettorale di LabMonza, un valore fondante della nostra lista, che unisce tutti i suoi componenti.